Monopattino Elettrico Normativa 2020: Conoscere la Legge per Non Prendere Multe
Posted in Guide

La situazione di solito è più o meno questa: ti sei comprato il tuo monopattino elettrico o lo stai per comprare (nel caso puoi consultare la nostra guida) e a un certo punto ti viene il dubbio se esista o meno una normativa che regoli la circolazione dei monopattini e degli altri veicoli elettrici.

Sbaglio?

Se è così, ancora pochi minuti e ti avrò tolto ogni dubbio e potrai procedere al tuo acquisto o al tuo giro per la città con una nuova consapevolezza sulle leggi sui monopattini elettrici.

Iniziamo!

Monopattino Elettrico Normativa 2020: Tutto Quello che C’è da Sapere sulla Legge Italiana

 

 

Andiamo al dunque: in Italia possiamo o non possiamo circolare con un monopattino elettrico?

Fino a poco tempo fa, la realtà semplice e chiara, al netto di pareri personali espressi online o al bar, e solo facendo riferimento al Codice della Strada, era che i monopattini elettrici non potevano circolare su strada.

Aggiornamento Gennaio 2020

Dal 1 Gennaio 2020, invece, la situazione è totalmente cambiata e, di fatto grazie alla legge 160 del 27 Dicembre 2019, i monopattini elettrici ora vengono equiparati alle biciclette.

Ma cerchiamo di vederci chiaro e vediamo cos’altro si può dire sulla normativa dei monopattini elettrici.

Il monopattino elettrico è legale?

La risposta è sì.

Dal 1 Gennaio 2020 i monopattini elettrici con una potenza nominale massima di 500 Watt e dotati di apposito limitatore di velocità a 20 km/h per la circolazione in strada e nelle piste ciclabili e a 6 km/h per la circolazione in aree pedonali.

Tuttavia, è necessario fare delle precisazioni.

Monopattino Elettrico NormativaDove possono circolare i monopattini elettrici?

Pur rimanendo alle amministrazioni locali e comunali la decisione di dove potranno circolare i monopattini elettrici, possiamo già definire alcune specificazioni a riguardo.

In linea generale, i monopattini elettrici potranno circolare legalmente, come detto, nelle piste ciclabili, zone 30, in aree riservate e su aree perdonali, ma non su strada. e anche in strada.

Linee guida sulla normativa di circolazione dei monopattini elettrici

Seguendo le norme definite dal decreto legislativo del 30 aprile 1992, n. 285 (articolo 182) possiamo con assoluta certezza rispondere alle seguenti domande:

Da chi possono essere guidati i monopattini elettrici?

I monopattini elettrici (come le biciclette) potranno essere guidati sia da maggiorenni che da minorenni, senza alcun tipo di patente necessaria. Il conducente non sarà vincolato all’uso del casco, ma dovrà indossare un giubbotto o le bretelle catarifrangenti in zone extraurbane da mezz’ora dopo il tramonto a mezz’ora prima dell’alba. Inoltre dovrà indossarle anche se transita all’interno di gallerie.

In quali condizioni stradali e meteorologiche si può guidare il mezzo?

Il monopattino potrà essere guidato (come la bicicletta) in ogni condizione meteorologica. Va precisato però che molti produttori ne sconsigliano vivamente l’utilizzo con forti piogge.

Quali sono le regole sulle caratteristiche del monopattino elettrico?

Per quanto riguarda il mezzo stesso, dovrà essere dotato di un motore di potenza nominale massima di 500W e non potrà avere alcun traino.

Qual’è la velocità massima consentita?

La velocità massima a cui potrà circolare il mezzo è di 6 km/h nelle aree pedonali e 20 km/h in strada e piste ciclabili. Come specificato in precedenza queste velocità dovranno essere limitate da un regolatore di velocità.

Posso circolare in zone pedonali se non ho il regolatore di velocità a 6 km/h?

Sì, ma solamente conducendo il monopattino a mano.

E’ necessario il certificato CE?

No. La legge 160 del 27 Dicembre 2019 si riferisce SOLO ai limiti di potenza (500W) e velocità(20 km/h e 6 km/h) citati nel decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti  del 4 giugno 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 12 luglio 2019.

Posso portare una persona sul monopattino?

Sì, a patto che il mezzo sia opportunamente costruito e attrezzato. Inoltre ad un conducente maggiorenne è consentito trasportare un bambino fino a 8 anni di età se opportunamente assicurato.

Posso portare a spasso il cane con il monopattino elettrico?

No. Il codice della strada vieta sia di condurre animali che di farsi trainare o trainare altri mezzi.

 

Conclusioni

Dal 1 Gennaio 2020 è possibile circolare con i monopattini elettrici in strada, piste ciclabili (entrambe max 20 km/h) e zone pedonali (max 6 km/h).

Speriamo di esserti stati d’aiuto nel toglierti i dubbi attorno alla legge sui monopattini elettrici, ci rileggiamo in una delle nostre guide o recensioni! 😉

Valuta l'articolo ->
Monopattino Elettrico Normativa: Conoscere la Legge per Non Prendere Multe
Valutazione degli Utenti
3.5 based on 59 votes
Titolo
Monopattino Elettrico Normativa: Conoscere la Legge per Non Prendere Multe
Condividi l'articolo

Comments(17)

  • Ciao, vorrei precisare che la Direttiva 2002/24/CE è stata espressamente abrogata dal regolamento UE n° 168/2016. All’interno delle categorie escluse dall’obbligo di omologazione figurano proprio i veicoli auto-bilanciati e non dotati di almeno un posto a sedere.

    Angelo
    Rispondi
    • Grazie Angelo per la precisazione.
      Un caro saluto,
      Lo staff

      Andrea Parodi
      Rispondi
  • Il monopattino ES2 nimbot segway e a norme CEE ?
    Qualcuno ne sa qualcosa?
    Grazie.

    Bruno
    Rispondi
  • Ci sono novità sulla legislazione?

    Simone
    Rispondi
  • E bravi, hanno ammazzato anche il business del monopattino!

    francesco
    Rispondi
    • ragazzi possiamo usare lo scooter elettrico xiaomi in città. la sua velocità massima è di 25 km / h. ha luci anteriori e posteriori

      Marco
      Rispondi
  • Vorrei sapere se i monopattini elettrici con limitatore a 6 km/h possono circolare sui marciapedi. Grazie

    agostino
    Rispondi
    • Ciao Agostino,
      No i monopattini, come le biciclette, non possono in ogni caso circolare sui marciapiedi!
      Il limitatore a 6 km/h è da utilizzare nelle aree pedonali.

      Luca Panzi
      Rispondi
  • Buondì, vorrei sapere se è possibile circolare su strada con un monopattino da 1000w o 2000w (faccio l’esempio del Langfeite L8s o dello Zero x10) se questo offre la possibilità di depotenziarlo impostando l’erogazione su un massimo di 500w e come comportarti se vengo fermato.
    Chiedo questo perchè ho notato che solo certi mezzi dalle potenze ben superiori ai 500w vengono costruiti con criteri accettabili, a partire da ammortizzatori e ciclistica che offrono su strada una sicurezza di ben altro livello. Grazie in anticipo, Stefano.

    Stefano Carluccio
    Rispondi
    • Buongiorno Stefano,
      la normativa indica espressamente una potenza nominale massima del motore di 500 Watt, quindi anche limitando un motore da 1000W ad un massimo di 500 Watt tecnicamente non risulterebbe a norma di legge (secondo la mia interpretazione).
      Se ti dovessero fermare dunque rischieresti la sanzione.

      Luca Panzi
      Rispondi
  • Buongiorno,
    Ho avuto regalato a Natale il Segway Ninebot Es4 con potenza di 700w.
    Come posso regolarizzarlo?
    Se mi fermano come vedono che è 700w?
    Io non ho nessun documento
    Grazie

    Gianni
    Rispondi
    • Buongiorno Gianni,
      700w sono riferiti alla potenza massima erogata dal motore, la potenza nominale è di 300w quindi nei limiti di potenza consentiti

      Luca Panzi
      Rispondi
  • Una cosa che non capisco, i monopattini ora hanno il limite di potenza a 500 watt. Invece le e-bikes restano con il limite di 250 watt? Non è incoerente?

    Riccardo Filippi
    Rispondi
  • Buongiorno a tutti
    questa legge mi sembra di buon senso e sicuramente mette ordine e dei limiti a quanto il “mercato” offre… per qualcuno va bene, per altri è un problema.
    Per me, per esempio è un problema in quanto uso una bicicletta elettrica, non fino ad ora a norma, in quanto non è a pedalata assistita, e sono stato diffidato ad usarla. La mia bici ha una potenza di solo 250 W e una velocità max di 20Km/h , il modello è una DYU D2, con pedali.
    Mi chiedo e vi chiedo se la nuova normativa sui monopattini elettrici possa far rientrare anche il mio e altri tipi di bicicletta con le caratteristiche dei monopattini elettrici.
    In fondo dal punto di vista della sicurezza personale di chi guida e per le persone in strada è certamente più sicura una bicicletta rispetto al monopattino ! che ne dite ?
    Invito i possessori di bicliclette come la mia o simile a scrivermi per agire insieme e chiedere di non essere discriminati rispetto a coloro che usano ora lecitamente i monopattini elettrici.
    grazie , ciao

    GNOCCHI ENRICO
    Rispondi
  • Penso di no perché per i monopattini non è previsto l’uso di sellino e quindi la bici come la tua ossia elettrica ad acceleratore e non con pedalata assistita.

    Mauro
    Rispondi
  • Buongiorno, vorrei una precisazione sulla possibilità di avere un passeggero. Ho un figlio di 3 anni che è perfettamente a suo agio se lo porto con me sul monopattino, indossa un caschetto e ovviamente sono io a guidare il mezzo, limitando in certe occasioni la velocità anche a 6km orari. Non riesco a capire se sono passibile di contravvenzione?
    Faccio una seconda domanda assurda: ha senso installare un seggiolino da bambini (quelli da bici che si agganciano al manubrio e che sono a prova di legge) sul monopattino?
    Grazie per le risposte.
    (ps: ho un aerlang h6 che rispetta le normative)

    Cosimo
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Digita il termine da cercare e premi Invio

Shopping Cart