Bonus 500 euro Monopattino Elettrico: ecco come funziona e chi può richiederlo

Con l’avvento della Fase 2, il governo ha deciso di stanziare 120 milioni di euro per incentivare l’acquisto di bici, bici elettriche e monopattini elettrici.

Chi acquista uno di questi mezzi di trasporto può richiedere un rimborso del 60% che ha come tetto massimo 500 euro, quindi per ottenere un rimborso di 500€  si dovrà spendere 833 euro.

Chi può richiedere il rimborso?

Seguendo ciò che è scritto all’interno dell’articolo 205 del Decreto Rilancio, i destinatari di tale provvedimento sono tutti i cittadini maggiorenni che risiedono (attenzione, non i domiciliati):

  • nei capoluoghi di Regione
  • nelle Città Metropolitane
  • nei capoluoghi di provincia
  • nei comuni con più di 50.000 abitanti

Per poter richiedere il rimborso è necessario soddisfare almeno uno dei requisiti sopra elencati (oltre alla maggiore età).

Per esempio, chi abita in un comune con meno di 50.000 abitanti (es. Masone) ma quest’ultimo fa parte della città metropolitana (Città metropolitana di Genova), allora è possibile richiedere il rimborso.

Per cosa può essere usato il Buono Mobilità?

Il buono mobilità ha un valore massimo di 500 euro e corrisponde al 60% dell’importo speso per l’acquisto, effettuato tra il 4 maggio 2020 e il 31 dicembre 2020, di:

  • Monopattini elettrici
  • Bici elettriche
  • Bici classiche
  • mezzi elettrici come monowheel, hoverboard, ecc..

Qui maggiori informazioni sulla normativa vigente in Italia per i requisiti necessari che i monopattini elettrici devono avere: Normativa Monopattini Elettrici 2020

Inoltre è possibile richiedere il bonus anche per l’acquisto di abbonamenti a servizi di sharing.

Come richiedere il Buono Mobilità da 500€

Prima di tutto vogliamo precisare che al momento la piattaforma per richiedere il Buono Mobilità non è ancora online, quindi non è ancora possibile richiederlo. Quest’ultima dovrà essere resa disponibile entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto, quindi non oltre il 18 luglio.

Saranno possibili 2 diverse modalità per richiedere il Bonus:

  • Rimborso: presentando fattura dell’acquisto sulla piattaforma sarà possibile ricevere il rimborso del 60% della spesa sostenuta. Attenzione però, non è ancora chiaro se sarà necessaria la fattura nominativa o semplicemente la ricevuta fiscale, appena avremo maggiori informazioni aggiorneremo il post.
  • Buono Spesa Digitale: in questo caso si potrà generare sulla piattaforma un buono spesa del valore massimo di 500 euro da fornire poi al venditore per pagare così solo la differenza. Anche in questo caso non è molto chiaro ne il procedimento da seguire, ne quali saranno i venditori autorizzati.

Lista migliori monopattini 2020

 

 

 

Scrivi cosa ne pensi!

      Commenta

      Monopattino-Elettrico.com